Blog

Un altro anno on your side.

Cominciamo il 2018 qualcosa di coinvolgente. Anche voi cercate qualcosa di diverso dai soliti ritornelli “innovazione/tradizione” e “strategie/tecnologie”? Bene, siete nel post(o) giusto. O meglio, sul lato giusto. Ma qual è? A-side o B-side?

La comunicazione, o l’arte della compilation. Un progetto non si riduce a una scelta A/B. Adv o Below. Analogico o Bit. Action o Branding… È piuttosto un mix, come una playlist. Spiega uno dei maggiori esperti in fidelizzazione, l’inglese Rob Fleming: “Un grande progetto di comunicazione, come una compilation, è un’arte sofisticata […] richiede più fatica di quanto sembri.” Ecco un suo video tutorial.

 

 

Come dite? È una parafrasi di “Alta fedeltà”, dal romanzo di Nick Hornby? Indovinato! Qui non vogliamo prenderci troppo sul serio, per raccontarvi il nostro punto di vista ci sono altri post. Diciamo che tra “A-side” e “B-side”, preferiamo semplicemente stare “on your side”, al fianco dei nostri clienti. A proposito: quasi dimenticavamo!

2017: the greatest hits. Con una puntina di orgoglio, ecco chi ha scelto Studio Talpa nel 2017. Grazie a Coop Dolce, al Comune di Bologna, alla Fondazione del Monte per averci confermato la loro fiducia. E grazie alle new entry Librì progetti educativi, Medhiartis, Social Chic e Olierìa. Clienti differenti e progetti di tutti i generi: editoria, branding, allestimenti, contenuti per blog e campagne social… Non manca neanche lo heart rock di Ambulance Dance (feat. Skiantos)! Una playlist varia, nel (micro)solco della tradizione Studio Talpa. Anche se non siamo nostalgici.

I risultati non diventano mai vintage. Il visual a 33 giri è una metafora di come, anche nel 2018, il supporto migliore è semplicemente quello più adatto al pubblico e agli obiettivi. Un esempio? Il direct mailing per NoemaLife. Chiuso con un lucchetto. Come il vinile è un prodotto di nicchia per appassionati di musica (in UK ha superato le vendite dei dowload, pare), così il mailing fisico rimane nella classifica dei mezzi più amati, quando si tratta di contattare un target ristretto. Sarà che la brand image e le redemption non passano mai di moda.

Ma più che raccontare le nostre case history, preferiamo sentire la vostra storia. Volete cominciare il nuovo anno rinnovando la vostra immagine o pianificando una strategia di comunicazione? Contattateci, siamo pronti all’ascolto. Intanto, auguri per un 2018 a tutto volume!