Archeopolis

 

ADV non convenzionale per il Museo Civico Archeologico di Bologna

Bologna celebra i 2.200 anni dalla fondazione della città romana con un grande evento. Mostre,  laboratori per ragazzi e un vero accampamento legionario in Piazza Maggiore. La comunicazione di Archeopolis è uno sberleffo a un certo modo polveroso di rappresentare l’antico. A partire dal logo (peraltro rispettosamente ispirato alle vere antefisse romane).

Oltre agli strumenti “classici”, lanciamo il ritorno dei Romani con una campagna “unconventional”. Le strade si riempiono di annunci improbabili arrivati dritti dritti dal I secolo a. C. Media a basso costo ma di forte impatto, con tanto di polemica sull’edizione locale del Corriere della Sera. Per non parlare del video cult dello Studio Talpa in versione guerrilla marketing…

 

La case history di Archeopolis è pubblicata sul libro “Gli occhi del grafico” edito da Zanichelli, testo didattico per gli istituti superiori con indirizzo progettazione grafica.